PALAZZO DELLA RAGIONE

Ascom disegna la
Padova del futuro

06/05/2019 11:44

Il salone di Palazzo della Ragione è il luogo della storia per eccellenza: le fraglie, il mercato, il comune: unicità in tutta Europa dove il centro commerciale naturale è presente. Non serve salire sulla macchina del tempo per proiettarsi al futuro: dalla Padova dei "senza" del noto proverbio a quella "con".

Non solo numeri, ma tanta concretezza nelle analisi e nelle proposte. Un filmato suggestivo diventa realtà con una bambina che sale sul palco per dare il testimone al professor Paolo Gubitta.

E del resto i dati analizzati da Infocamere e a disposizione di tutti sul sito dell'Ascom Padova parlano di una nuova era del terziario che ha messo la freccia.

In platea tante le autorità cittadine.

L'innovazione è portata avanti concretamente dall'Università, fondamentale il ruolo centrale della Camera di Commercio con l'internazionalizzazione di Promex.

La Padova futura ha molte sfide che si intrecciano e che partono da commercio, turismo e servizi per abbracciare tutta la città e la provincia.

A preoccupare il mondo del commercio oggi è la frenata dei consumi con il possibile aumento dell'Iva che porterebbe, come sottolinea il presidente nazionale di Confcommercio Carlo Sangalli, ad una recessione.

Padova può essere attrattiva per gli investitori. Le potenzialità ci sono. La nuova era del commercio si apre guardando la storia, da Palazzo della ragione al futuro.



 

Guarda anche:

Nessun commento per questo articolo.