PRESIDENTE DELLA PROVINCIA

Fabio Bui augura buon
lavoro ai nuovi sindaci

27/05/2019 18:28

Il presidente della Provincia Fabio Bui, che è anche primo cittadino a Loreggia, scrive una lettera di auguri ai nuovi sindaci eletti nei 56 comuni del padovano che sono andati ad elezioni in questa tornata elettorale.

"Essere sindaco è difficile ed entusiasmante allo stesso tempo -scrive - Significa mettersi a disposizione della comunità dove si vive o dove si è nati. Significa, soprattutto, diventare 'primi cittadini', avere cioè l’onore e l’onore di essere voce ed esempio di tutti, facendosi carico della storia, dei valori, dell’identità e dei bisogni del luogo che ci si accinge ad amministrare. Ancora una volta le elezioni amministrative confermano quanto sia forte il patto sottoscritto con i cittadini che chiedono ai sindaci di amministrare il proprio Comune con la stessa attenzione e lo stesso amore del buon padre o della buona madre di famiglia. Nessun sindaco, però, riuscirebbe a fare molto senza avere un’ottica di area vasta e come Provincia dei sindaci ben conosciamo le responsabilità e le difficoltà che questo ruolo incarna.

Desidero pertanto rivolgere ai 56 amministratori neo eletti i migliori auguri di buon lavoro, nella certezza che sapranno guidare le rispettive comunità con passione, onestà e competenza. Insieme possiamo portare avanti un disegno comune di crescita, di etica, di benessere che rappresenti e porti benefici a tutto il territorio padovano. C’è bisogno di continuare a far squadra ognuno per il proprio Comune, tutti per Padova e la sua provincia. L’Europa, l’Italia, il Veneto non si cambiano dall’alto, si cambiano dal basso e ognuno nel proprio piccolo. Solo così potremo avere la forza di chiedere il pieno rispetto del valore del ruolo istituzionale che le autonomie locali meritano. Siamo la prima provincia del Veneto per numero di imprese operative e occupiamo il nono posto in Italia (il decimo, escludendo le attività agricole) con un totale di imprese industriali e terziarie che raggiunge le 76.036 unità. Nella graduatoria delle province italiane, Padova è al 9° posto (con una quota del 1,8% del totale nazionale) e al 1° nel Veneto con il 19,7% del totale regionale. Sono numeri che meritano attenzione. Le sfide che ci aspettano sono quindi tante e la Provincia continuerà a essere la voce di tutti i suoi 102 Comuni per scrivere insieme ai sindaci pagine di economia, di integrazione, di crescita e di solidarietà che guardino oltre le appartenenze politiche o le differenze di opinione. A tutti auguro quindi buon lavoro".




Fabio Bui


Presidente Provincia di Padova


 
Nessun commento per questo articolo.