ELEZIONI

Donne col tricolore
Forti nei grandi comuni

28/05/2019 15:50

Non è un paese per donne, a conti fatti è la politica a non essere un affare femminile. Su 56 nuovi primi cittadini 47 sono uomini, le donne solamente otto. Con un possibile più uno in attesa di ballottaggio. Ed è proprio qui che c’è l’eccezione. Perchè dei quattro comuni più grandi ben tre hanno le donne in prima fila. Rubano e Selvazzano che hanno eletto al primo turno Sabrina Doni e Giovanna Rossi. E poi Monselice che porta Giorgia Bedin al secondo turno in netto vantaggio sul collega. Poi c'è Alessandra Buoso, ingengere civile, 41 anni, primo cittadino di Anguillara. A Camposampiero si riconferma Katia Maccarrone che rilancia con un consiglio comunale al femminile,. Nove donne contro otto. A Curtarolo è donna per la prima volta. Martina Rocchio, avvocato, 38 anni, lista civica sostenuta dalla Lega.

Alice Bulgarello prende Polverara, antonella zaggia Trebaseleghe.

Ed è sempre Antonella, questa volta Argenti, a portare a casa la fascia tricolore di Villa del Conte. Comune che apre le porte ad una donna sindaco per la prima volta nella sua storia.


 
Nessun commento per questo articolo.