ELEZIONI

Monselice, primo sindaco
donna: "Ora cambiamento"

10/06/2019 15:26

Gli abbracci e le strette di mano, nel giorno di mercato, il giorno dopo la vittoria al ballottaggio. Giorgia Bedin, avvocato, sposata, con due figlie, ex assessore nella giunta Lunghi, candidata leghista sostenuta anche da alcune liste civiche, è il primo sindaco donna di Monselice. "Sento addosso una grande responsabilità, ora ci metteremo al lavoro".

Ha battuto nettamente, con oltre mille voti di differenza, l’avversario Gianni Mamprin. E’ pronta a sfruttare il vento del cambiamento per il paese ai piedi della Rocca. Ieri sera, subito dopo la certezza della vittoria, è stata portata in trionfo lungo le vie del centro di Monselice. "Attenzione all’ambiente, al sociale, al lavoro e alle famiglie. Un progetto per la viabilità della zona", dice. Ora giorni di incontri e faccia a faccia per scegliere la squadra per amministrare Monselice nei prossimi anni. Ciò che è certo è che, solo nella maggioranza, "in consiglio comunale ci saranno 4 donne", tiene a sottolineare la neo sindaco.


 
Nessun commento per questo articolo.