PALAZZO MORONI

"Un busto di Lina Merlin
a Palazzo Madama"

11/06/2019 07:20

Il Comune di Padova appoggia l'iniziativa del "Comitato Lina Merlin" che propone al Senato della Repubblica la posa a Palazzo Madama di un busto dedicato alla senatrice padovana, nel 40esimo della scomparsa. Lo ha annunciato l'assessore comunale Diego Bonavina, presentando le iniziative politico-culturali che saranno patrocinate dal Comune, dall'Università e dal Comitato Merlin, con l'obiettivo di ricordare la figura politica della parlamentare socialista - nata a Pozzonovo nel 1887 e morta a Padova nel 1979 - dopo aver svolto un'opera quarantennale di azione politica incisiva per l'avanzamento dei diritti delle donne e dei più deboli.

Il sindaco di Padova, Sergio Giordani, ha inviato il 10 maggio scorso una lettera alla Presidente del Senato, Maria Elisabetta Alberti Casellati, per invitarla a far propria la proposta del busto perché Merlin "rappresenta simbolicamente tutta la positiva attività delle senatrici nel corso della storia repubblicana". Anna Maria Zanetti, portavoce del Comitato, ha ricordato Merlin come "una gigante della storia politica italiana, una delle figure più importanti della Repubblica nata dalla Resistenza, ricordata con riverenza recentemente anche dal Presidente della Repubblica Mattarella, capace di liberare dopo un decennio di lotte dentro e fuori il Parlamento oltre tremila schiave del sesso sfruttate dagli uomini e dallo Stato. La sua legge resiste ancora oggi agli attacchi reazionari di chi vorrebbe riaprire le case di prostituzione".


 
Nessun commento per questo articolo.