CARABINIERI

17enne in manette,
spacciava ai coetanei

13/06/2019 09:25

A soli 17 anni era un pusher molto conosciuto e il suo giro d'affari era davvero ingente. E' così che è stato arrestato dai carabinieri per detenzione ai fini di spaccio.

LE INDAGINI

Il giovane di Rubano è finito in manette dopo che i militari hanno messo a segno un blitz. Era tenuto sotto controllo da tempo e in particolare spacciava marijuana a coetanei. Quando è stato bloccato aveva appena consegnato delle dosi a due ventenni. Loro sono stati segnalati come assuntori e lui veniva perquisito: con sè aveva 16 grammi di marijuana e denaro contante. E' così scattata anche la perquisizione in casa dove i carabinieri hanno trovato altri 65 grammi di sostanza stupefacente, una pianta e tutto l'occorrente per farla cresecere. Oltre a questo hanno trovato anche tutto il materiale per il confezionamento e 1200 euro in contanti.

Dopo la convalida dell'arresto per il minore sono stati disposti gli arresti domiciliari.


 
Nessun commento per questo articolo.