ASCIERTO

"Salvini, se sei capace,
espelli gli spacciatori"

15/06/2019 14:57

A Padova, è allarme eroina gialla. A consumarla sono giovani tra i 25 e 35 anni. Non più iniettata in vena, ma con cerotti che si appoggiano alla pelle e rilasciano la sostanza stupefacente. Secondo Fratelli d’Italia e il circolo Padova sicura, il consumo sarebbe aumentato del 30% negli ultimi mesi. A gestire il mercato degli stupefacenti, la mafia nigeriana. Luogo di spaccio, anche i Giardini dell’Arena. Proprio qui, esponenti padovani del partito di Giorgia Meloni, hanno organizzato un presidio per allontanare i pusher. Ci vuole un modello partecipativo, dicono. Lotta a chi spaccia ma controlli anche a chi consuma. Un posto così bello e conosciuto, accanto ai Giardini dell’Arena, non può essere lasciato al degrado.

"Rivolgo un appello al Ministro dell'Interno, Matteo Salvini - dice Filippo Ascierto - chiudiamo i porti, non facciamo entrare nessuno, ma gli spacciatori che sono qui non li espelliamo? Salvini, se sei capace, mandali a casa".

L’ex parlamentare Filippo Ascierto, plaude all’iniziativa del comune di aver confermato il bando per le associazioni per la gestione di alcuni spazi ai Giardini. Più è vissuta dalla gente e dalle famiglie, più l’area sarà libera dal degrado. Ascierto chiede comunque maggiori controlli alle forze dell’ordine e un presidio fisso che spazzi via spacciatori e malintenzionati.


 
Nessun commento per questo articolo.