IL CASO

Espulso cambia nome e
torna in città,arrestato

14/08/2019 09:45

Era stato espulso il 14 gennaio scorso e fino al 2027 non poteva fare rientro in Italia, ma un albanese nel suo paese d'origine è riuscito ad ottenere un documento ufficiale acquisendo il cognome della moglie e così è tornato a Padova pur non potendo.

Il suo volto però non è passato inosservato e il 40enne è stato bloccato dalla Polizia che, dopo aver effettuato tutti i controlli per accertarsi della sua vera identità, ha arrestato l'uomo.

Gli agenti lo hanno visto passeggiare con un connazionale lungo via Tiziano Aspetti, all'Arcella. e tutti e due hanno precedenti per furto. Processato per direttissima è finito in carcere al Due Palazzi.


 
Nessun commento per questo articolo.