A CONSELVE CON SALVINI

Zaia "Rivoluzione!"
Il PD: "Parole eversive"

31/08/2019 09:07

"Da qui alle prossime elezioni voglio un popolo pancia a terra. Vi aspetto tutti in strada pronti a fare la rivoluzione". Così il governatore del Veneto Luca Zaia si è rivolto ai militanti leghisti dal palco dello stand della Lega alla fiera di Conselve. Le sue parole, prima dell'intervento di Matteo Salvini. "Le piazze - ha aggiunto - devono essere piene. Ci vediamo prima a Pontida e poi a Roma".

Parole definite eversive da Alessia Rotta, vicepresidente vicaria dei deputati del Partito Democratico. ''Il presidente Zaia ha perso il controllo. Invita a scendere in strada ed essere pronti alla rivoluzione parole ci sono eversive e lesive di uno stato di diritto''. Lo riporta Ansa. ''Stupisce che il governatore veneto non abbia mai pensato di scendere in piazza quando il governo gialloverde non faceva niente per la sua Regione, quando - sottolinea la deputata Dem- non veniva dato seguito all'autonomia che i cittadini avevano votato, quando non ci sono stati aiuti né per le aziende in difficoltà né per i lavoratori".


 
Nessun commento per questo articolo.