Parole di Luù per il Cuamm a Padova

12/09/2019 09:05

La Fondazione Parole di Lulù, nata nel 2010 per volontà di Shirin Amini e Niccolò Fabi, per la sua decima edizione, sceglie di tornare a sostenere Medici con l’ Africa CUAMM. Come ogni anno, una giornata di festa sosterrà progetti dedicati al mondo dell' infanzia. Per il quarto anno l’evento sarà itinerante in Italia e sarà ospitato sabato prossimo proprio a Padova al Parco degli Alpini.

Email inviata con successo

La torta per il Cicap tra Terra e Luna

12/09/2019 09:02

Una torta di un metro e sessanta centimetri di diametro per quasi 60 chili di peso. E' quella che realizzerà la pasticceria Mazzari di Mortise per la serata speciale di sabato 14 settembre all’Auditorium dell’Orto botanico, per il Cicap Fest, il Festival della scienza e della curiosità.  Naturalmente, visto che il CICAP Fest quest’anno si intitola “Dalla Terra alla Luna” anche il dolce avrà a che fare con il nostro satellite.

Email inviata con successo

Attivamente, progetto per le scuole padovane

12/09/2019 09:01

Al via Attivamente, il progetto promosso dalla Fondazione Cariparo e che propone una serie di iniziative extra-didattiche gratuite pensate per stimolare la creatività, la curiosità e la progettualità di bambini e ragazzi che frequentano le scuole dell’infanzia, primarie e secondarie di primo e secondo grado. Il nuovo progetto comprende 40 attività raggruppate in 10 diverse aree tematiche.

Email inviata con successo

Festa dell'Uva e e del vino a Vo'

12/09/2019 08:58

Settembre periodo di venedemmia e i vini dei Colli Euganei sono i protagonisti della 69ª edizione della Festa dell’Uva e del Vino di Vo’: tra Rosso, Fior d’Arancio e Serprino fino al 15 settembre, grazie alla collaborazione tra il Comune di Vo’ e il Consorzio Vini Colli Euganei. La domenica verranno celebrerati i vincitori della Sfilata dei carri allegorici d’uva, alle 16.00 con la parata dei carri d’uva e delle tradizioni contadine, ma anche in notturna alle 21.30.

Email inviata con successo

Leggenda Berta al Palazzetto dello Sport

07/09/2019 14:17

A causa del maltempo previsto per domenica 8 lo spettacolo “La leggenda di Berta” in chiusura della due giorni dedicata alla rievocazione medioevale a Montegrotto Terme si terrà alle 21 al coperto, al Palaberta - Palazzetto dello Sport di Via Lachina a Montegrotto Terme. L'ingresso è gratuito e aperto a tutti.

Tutti gli altri eventi previsti per domani sono invece annullati.

La leggenda, riadatta nel testo teatrale dalla regista Camilla Rizzardi, narra di Bertha di Savoia figlia del conte Ottone, che nel 1066 sposò Enrico IV Imperatore di Germania, colui che dovette umiliarsi a Canossa davanti al papa Gregorio VII.


Durante la lotta fra i due potenti (1076-77) l’imperatrice Bertha trascorse un periodo a Padova ospite del Vescovo che allora reggeva la città, e si narra che fu grande benefattrice dei poveri.


In particolare, si narra di un episodio che ebbe per protagonista una quasi omonima, la popolana Berta.


Questa contandinella che abitava in una misera capanna in S. Pietro Montagnon (l’odierna Montegrotto Terme) filò una grande matassa di filo e la portò in dono all'imperatrice.


Bertha rimase cosi ammirata dalla precisione di quel filato che ordinò fosse donata alla fanciulla tanta terra quanta poteva esser circondata da quel filo.


Altre donne incoraggiate da si splendido dono si presentarono ad offrirle del filo, ma vennero re spinte per ordine dell'imperatrice che non accettò i doni. Da questo episodio deriva il detto: «Passo il tempo che Berta filava».

Email inviata con successo

Don Battocchio presidente ass.Teologica

06/09/2019 11:16

Nel corso del XXVI Congresso Nazionale dell'Associazione Teologica Italiana, che si sta svolgendo ad Enna, si sono svolte le elezioni per il rinnovo del Consiglio direttivo per il quadriennio 2019-2023. E' stato eletto nuovo presidente don Riccardo Battocchio, sacerdote della Diocesi di Padova, e vicepreside dalla Facoltà Teologica del Triveneto dal 2015.

Email inviata con successo

Passerella pedonale a PD Est chiusa per lavori

06/09/2019 08:09

Concessioni Autostradali Venete SpA informa che, per lavori di ristrutturazione, risulta temporaneamente chiuso al pubblico il passaggio pedonale aereo alla stazione autostradale di Padova est. L’utilizzo della passerella, che collega le due parti della carreggiata, tra l’area dell’hotel Sheraton e la zona commerciale, sarà consentito, fino a data da destinarsi, esclusivamente al personale di servizio.

Email inviata con successo

Coalizione Civica in festa nel weekend

06/09/2019 07:36

Prende il via domani in piazzetta Gasparotto a Padova la festa di Coalizione Civica, lista di centrosinistra che appoggia il sindaco Sergio Giordani.

Ospite d'onore della kermesse è Cecilia Strada, figlia del fondatore di Emergency Gino, che fino a qualche giorno fa si trovava a bordo della nave Mare Jonio, della Ong Mediterranea.

Al centro del dibattito, che inizierà alle ore 21.00, le politiche dei migranti e il decreto Sicurezza bis, che ha inasprito le sanzioni per le associazioni che si dedicano al salvataggio delle persone in fuga dalle coste africane. Strada parlerà della sua esperienza a bordo di quella che è stata chiamata "la nave dei bambini" e del futuro delle politiche di accoglienza che saranno nell'agenda del nuovo governo.

Email inviata con successo

Ascom: libri per le scuole in ritardo

05/09/2019 11:55

“Ministro, abbiamo un problema!” Nemmeno il tempo di entrare in viale Trastevere che il nuovo inquilino del Miur, il Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca, si trova sul tavolo la “grana” dei libri di testo che non arrivano. “A dire il vero – mette in luce Antonio Zaglia, presidente dei librai e cartolibrai dell’Ascom Confcommercio di Padova – credo che la questione riguardi sì il ministero per ciò che attiene agli indirizzi e al controllo, ma prima ancora le case editrici che, soprattutto in ordine alla nuove adozioni, non si dannano di certo l’anima per fare in modo che i ragazzi e le famiglie arrivino al fatidico 11 settembre (cioè all’inizio dell’anno scolastico) con la dotazione dei libri”.

Il problema si concentra soprattutto nelle prime e quarte classi della scuola primaria (le elementari) e poi nella prima classe della secondaria inferiore (le medie) che sono le classi interessate alle nuove adozioni, ma in qualche caso anche altre classi non sono esenti da ritardi. “Tutto questo – aggiunge Roberto Berti, vicepresidente dei cartolibrari Ascom Confcommercio - avviene nonostante il nostro impegno in favore delle famiglie alle quali veniamo incontro fin dalla chiusura dell’anno scolastico a giugno per essere poi disponibili, durante tutta l’estate, per un servizio che prevede non solo il reperimento dei libri di testo ma anche la gestione delle cedole grazie alle quali si possono ordinare i libri per l’anno scolastico che va ad incominciare”.

La procedura, al riguardo, è nota: la cedola può essere utilizzata presso un rivenditore a scelta della famiglia, senza nessun vincolo. Al rivenditore deve essere consegnato anche l'elenco dei libri adottati. Nel consegnare la cedola i genitori si accordano con il rivenditore sui tempi e modalità del ritiro gratuito dei libri di testo. Una volta ricevuti i libri ordinati, il genitore deve fare firmare la cedola per ricevuta e lasciarla presso il rivenditore che provvederà a consegnarla al comune di residenza così come previsto dalla legge regionale. “Si tratta di un servizio – aggiunge Zaglia – che volentieri prestiamo alle famiglie ma che vorremmo potesse essere ancora più puntuale di quanto attualmente non avvenga non per colpa nostra ma per colpa delle case editrici che, visto che le adozioni dei testi sono fatte con largo anticipo, potrebbe con altrettanto largo anticipo provvedere a rifornirci”.

Invece non è così e tra viaggi a vuoto da parte dei librai e cartolibrai e, soprattutto, lamentele da parte dei genitori e degli insegnanti, si va verso l’avvio del nuovo anno scolastico con un problema che, oggettivamente, potrebbe essere facilmente derubricato. “Il problema – conclude Berti – è che la complicazione per il nostro lavoro non è affatto banale perché il ritardo fa sorgere complicazioni nella gestione delle cedole per il frazionamento delle consegne dei titoli parziali”.

Da qui l’appello: nuovo ministro, se tra i mille problemi dell’istruzione trova un attimo di tempo, se non per questo almeno per il prossimo anno, veda di fare qualcosa!

Email inviata con successo

Zecchino d'Oro: c'è una bimba di Borgoricco

05/09/2019 08:13

A darne l'annuncio è il sindaco di Borgoricco Alberto Stefani: "In bocca al lupo alla mia piccola concittadina Alessia scelta per la finale dello #ZecchinodOro!"

Alessia Cecere è tra i 16 piccoli finilasti che daranno voce alle 12 canzoni inedite della 62esima edizione del festival musicale dedicato ai più piccoli. Quest'anno si svolgerà a Bologna dal 5 al 7 dicembre e sarà come di consueto trasmesso in diretta su Rai1 e in differita su Rai Radio Kids ed in replica su Rai Yoyo.

La conduzione è stata affidata ad Antonella Clerici per gli appuntamenti pomeridiani e per la finale di sabato sera sarà affiancata da Carlo Conti.

BRANI IN GARA

- Acca (Testo: Flavio Careddu, Irene Menna/Musica: Alessandro Visintainer)

- I pesci parlano (Testo: Valerio Ciprì/Musica: Valerio Baggio)

- Il bombo (Testo: Alberto Pellai, Paolo D'Errico/Musica: Paolo D'Errico, Angelo Ceriani)

- L'inno del girino (Testo: Silvestro Longo, Fagit/Musica: Silvestro Longo, Fagit)

- La memoria (Testo: Irene Menna/Musica: Alessandro Visintainer)

- Mettici la salsa! (Testo: Francesca Negri/Musica: Stefano Fumagalli, Federica Spreafico)

- Non capisci un tubo (Testo: Carmine Spera, Flavio Careddu/Musica: Giuseppe De Rosa)

- O tucano goleador (Testo: Luca Tozzi, Nadia Borgognoni/Musica: Luca Tozzi)

- Skodinzolo (Testo: Gianfranco Grottoli, Andrea Vaschetti, Franco Fasano/Musica: Gianfranco Grottoli, Andrea Vaschetti, Franco Fasano, Giuseppe De Rosa)

- Sono felice (Testo: Maria Elena Rosati/Musica: Lorenzo Tozzi)

- Tosse (Testo: Antos Zarrillo Maietta/Musica: Antos Zarrillo Maietta)

- Un principe blu (Testo: Carmine Spera, Flavio Careddu/Musica: Carmine Spera)

Email inviata con successo