BLITZ MATTUTINO

Arcella, sgomberata la
Casetta del Popolo Berta

12/09/2019 10:30

Intorno alle sette del mattino le forze dell'ordine sono entrate dentro lo stabile Ater di via Callegari 5, l'ex centro anziani Età d'Oro, occupato dallo scorso primo maggio da una dozzina di attivisti di Potere al Popolo. Imponente lo schieramento delle forze di polizia nella via del quartiere Arcella, ma tutto si è svolto senza particolari tumulti: quando gli agenti sono entrati nell'edificio, lo hanno trovato vuoto. L'edificio è stato così materialmente sgomberato: tutto l'arredamento e tutte le nuove strutture portate e costruite dagli attivisti durante questi quattro mesi di occupazione sono state messe lungo la via per essere rimosse.

Casetta Berta per un'estate è stata un punto di riferimento per il quartiere, anche al centro di polemiche. C'è chi ne ha sempre osteggiato l'occupazione, lamentando disturbi, c'è chi ha invece usufruito di servizi come lo Sportello di Salute Popolare, o lo sportello anziani, o il corso di italiano per stranieri o il dopo scuola per i più piccoli. I militanti di Potere al Popolo - che sui social hanno lanciato l'allarme sgombero - si sono radunati durante la mattinata all'incrocio tra via Aspetti e via Callegari chiedendo vicinanza al quartiere. Un quartiere che durante la mattinata ha assistito allo sgombero non in maniera indifferente: stando alle prime impressioni raccolte buona parte dei vicini di casa non ha condannato l'esperienza di Casetta Berta. Così il portavoce, Federico Battaini di Potere al Popolo: "Non ci arrendiamo. Si terranno nelle prossime ore, sempre in via Callegari, diverse assemblee pubbliche per sensibilizzare il quartiere: la nostra volontà rimane ricostruire un centro sociale di supporto alla comunità dell'Arcella. Abbiamo chiesto più volte all'Ater di avere a disposizione questo edificio abbandonato per farlo rifiorire. Ma non c'è mai stata data alcuna risposta".


 
Nessun commento per questo articolo.