FORESTALE

Terra sospetta, terreno
posto sotto sequestro

10/10/2019 07:25

Un 50enne di Vigodarzere è stato denunciato dal nuclep forestale dei carabinieri in quanto in un terreno di sua proprietà è stato utilizzato del terriccio sospetto.

I carabinieri sono giunti sul posto quando il cumolo di terra doveva ancora essere usato per livellare il campo. L'uomo non ha saputo spiegarne la provenienza, manca la bolla di accompagnamento, e così il tutto è stato posto sotto sequestro in attesa delle indagini che chiariranno cosa si nasconde in quei 4 mila metri cubi di terra.

Il 50enne è indagato per gestione illecita di rifiuti.


 
Nessun commento per questo articolo.