SCUOLA

Grande successo per il
Piedibus a Selvazzano

11/10/2019 15:04

Grande successo dopo la prima settimana del “Pedibus” a cui hanno partecipato tutte le scuole primarie Don A. Bertolin, B. Marcello e A. Vivaldi e che proseguiranno per tutto l’anno anche nei mesi invernali, mentre alla primaria P.R. Giuliani dopo i riscontri positivi della settimana di sperimentazione dal 7 ottobre all’ 11 ottobre riprenderà in primavera ma si stanno già valutando le disponibilità degli accompagnatori per riuscire a farlo proseguire. L’auspicio è quello di vedere coinvolti sempre più bambini e accompagnatori in questa esperienza che tra le sue finalità ha quelle di promuovere il movimento, la socializzazione, il rispetto dell’ambiente. “Un progetto davvero straordinario: un esempio per tutti, bambini che insieme si muovono, conoscono il proprio territorio, imparano a circolare secondo le regole dell’educazione stradale e arrivano a scuola di sicuro più allegri e predisposti ad affrontare la giornata con positività – sottolinea il sindaco Giovanna Rossi –. Fondamentale la collaborazione tra genitori, nonni, corpo insegnanti, comando della Polizia Municipale, Ulss 6 Euganea e l’Associazione Anteas, perché ciascuno per la propria competenza mette in campo risorse ed azioni per la buona riuscita del progetto. Il Pedibus è un’iniziativa concreta di attenzione all’ambiente, una misura vera di lotta all’inquinamento e di promozione di stili di vita green. Selvazzano ancora una volta alle parole preferisce i fatti”.

“Aver prolungato il “Pedibus” per tutto l’anno con l’adesione di quasi 300 bambini - aggiunge il consigliere delegato alla Pubblica Istruzione, alle Politiche della Famiglia e ai Servizi Educativi 0-6 anni Jessica Sarli, - conferma la forza di questa progettualità che sta raggiungendo grandi risultati e sempre una maggiore diffusione grazie al lavoro di sensibilizzazione svolto da tutti in collaborazione e con il massimo impegno”. Il Pedibus si muove sotto il sole, la pioggia e la neve, secondo orari precisi e lungo percorsi stabiliti e sicuri. E’ formato da un GRUPPO DI BAMBINI accompagnati da almeno due adulti volontari opportunamente formati: un “AUTISTA” che si trova davanti alla fila; un “CONTROLLORE” che si trova in coda e verifica la presenza dei bambini ad ogni viaggio.


 
Nessun commento per questo articolo.