STRANIERI FARERETE INTEGRAZIONE LINGUISTICA CPIA COMUNE DI PADOVA

Le scuole per stranieri
si mettono in rete

07/11/2019 16:16

Il Centro Provinciale per l’Istruzione degli Adulti presenta una nuova realtà nata per favorire l’integrazione linguistica e l’inclusione sociale dei cittadini stranieri che vivono a Padova e provincia. Nasce infatti “Fare Rete”, la rete territoriale delle scuole di Italiano per stranieri: promossa dal CPIA, vede la partecipazione di 15 enti tra associazioni di volontariato, cooperative sociali, del Comune di Padova, di Vigonza, di Piove di Sacco, di Ponte San Nicolò e dell’Università di Padova con alcuni suoi dipartimenti e centri.


In provincia di Padova risiedono, secondo i dati ISTAT aggiornati al 1° gennaio 2019, 97.085 cittadini

stranieri, che rappresentano circa il 10% della popolazione residente. Di questi 34.619 risiedono nel comune di Padova. Alcuni sono già ampiamente inseriti nel tessuto sociale, altri hanno bisogno di seguire corsi diitaliano lingua straniera o di riqualificarsi con corsi di scuola secondaria di primo grado o di scuola secondaria di secondo grado. Proprio tenendo presente questa distribuzione il Centro Provinciale Istruzione Adulti ha promosso, all’interno delle sue competenze, la creazione di una rete territoriale per le scuole di italiano per stranieri, finalizzata a promuovere la collaborazione e la sinergia tra vari soggetti che si occupano dell’insegnamento della lingua e della cultura italiana.

Il protocollo d’intesa ReTe per l’integrazione linguistica e l’inclusione sociale dei cittadini stranieri per la costruzione di una rete territoriale per le scuole di italiano per stranieri, è finalizzato a promuovere una Rete Territoriale, tra soggetti che si occupano dell’insegnamento della lingua e della cultura italiana a cittadini stranieri abitanti nella provincia di Padova.

FareReTe è rivolto a cittadini che risiedono nel territorio della provincia di Padova e necessitano di

formazione linguistica.


 
Nessun commento per questo articolo.