VIOLENZA SULLE DONNE

Accoltella la compagna:
39enne in manette

08/11/2019 09:18

Ancora violenza sulle donne. Vittima questa volta è una 38enne di Monselice. Il suo compagno, un 39enmne pregiudicato, l'ha riempita di botte e ferita con un coltello.

L'arresto, in flagranza di reato, è avvenuto il 10 ottobre scorso. L'uomo, al culmine di una lite e in evidente stato di alterazione psicofisica, ha preso la donna, l'ha gettata a terra e ha iniziato a prenderla a calci e pugni davanti agli occhi della madre di lei. Non bastasse ha preso poi un coltello in cucina e l'ha colpita ad una gamba. Subito dopo si è messo in fuga e la madra della ragazza l'ha accompagnata al pronto soccoroso dove ha raccontatao quanto successo e sporto denuncia.

Da li sono subito scattate le ricerche dell'uomo trovato in un bar vicino a casa con il coltello nascosto nella tasca dei pantaloni. Stava ancora torturando la compagna inviandole messaggi e chiamandola in continuazione. Il 39enne è ora accusato di atti persecutori, maltrattamenti in famiglia e lesioni personali. Ora si trova in carcere.

La 38enne ha invece rimediato una prognosi di dieci giorni per le ferite riportate.


 
Nessun commento per questo articolo.