CARABINIERI

Restituiti documenti
all'Archivio di Stato

08/11/2019 14:24

I carabinieri del Comando Tutela Patrimonio Culturale hanno restituito all'Archivio di Stato di Padova documenti storici provenienti dagli archivi delle nobili famiglie Polcastro e Orsato, risultati sottratti dal fondo archivistico in epoca successiva al 1977.

Si tratta in particolare di dodici lettere indirizzate da Ottavio Polcastro al figlio Antonio (datate dal 2 febbraio 1605 al 15 luglio 1605), di una lettera indirizzata al magnifico messer Serenissimo Polcastro dell'1 agosto 1538, di una lettera indirizzata ad Antonio Orsato del 12 marzo 1573 e di una lettera indirizzata a Hieronimo Polcastro del 18 luglio 1538.

Il recupero scaturisce dall'esito di una collaborazione tra il Nucleo Carabinieri Tutela Patrimonio Culturale di Bologna e la Soprintendenza Archivistica e Bibliografica dell'Emilia Romagna. In particolare, l'Ente regionale di tutela in ambito librario e archivistico del MiBact, nel corso degli accertamenti su una raccolta documentaria di proprietà di un privato, ha trovato numerosi fascicoli e lettere provenienti da vari fondi archivistici pubblici e privati sottoposti a vincolo. Le conseguenti indagini condotte dai carabinieri di Bologna hanno permesso di accertare che alcuni di questi risultavano provenienti dagli archivi delle famiglie Polcastro e Orsato, ora conservati presso l'Archivio di Stato di Padova come che li ha riconosciuti con assoluta certezza. Infatti, i fondi archivistici Polcastro e Orsato erano stati dichiarati di notevole interesse storico dalla Soprintendenza archivistica per il Veneto nel mese di gennaio 1977, e vennero acquistati nel 1994 dal Ministero per i beni e le attività culturali per il tramite della Soprintendenza archivistica della Toscana e destinati all'Archivio di Stato di Padova.


 

Guarda anche:

Nessun commento per questo articolo.