POLIZIA DI PADOVA

Controlli all'Arcella e
al Portello: un arresto

09/11/2019 14:27

Continuano i controlli straordinari della Polizia il venerdì sera a Padova: agenti in divisa e in borghese della Questura, supportati dal prezioso ausilio del Reparto Prevenzione Crimine del Veneto. Gli agenti hanno perlustrato la zona Arcella in particolare l’area di San Carlo nei pressi del centro commerciale e nelle vie limitrofe, Cavalcavia Borgomagno, il centro storico e l’intera area universitaria del Portello.

La Questura ha reso noto che l'attività svolta ha portato a identificare 93 persone, a trarre in arresto un cittadino albanese per violazione norme sull’ Immigrazione, ad indagare in stato di libertà altri 4 stranieri inottemperanti alla stessa normativa.


Sono stati inoltre colpiti dal decreto di espulsione 5 stranieri, 1 tunisino, 1 nigeriano e 3 albanesi, tutti irregolari sul territorio nazionale. L’uomo tratto in arresto per violazione della normativa sull’immigrazione è un albanese 32enne, accompagnato abche al Centro di Permanenza di Roma, mentre altri due connazionali, di 34 e 35 anni, entrambi tratti in arresto e condannati per traffico internazionale di sostanza stupefacenti, sono stati rispettivamente accompagnati in esecuzione di provvedimento di espulsione giudiziaria come sanzione alternativa alla detenzione, emessa dal Magistrato di Sorveglianza di Padova, uno alla frontiera aerea di Bologna ed imbarcato sul volo aereo diretto a Tirana, l’altro alla frontiera aerea di Venezia ed imbarcato sul volo aereo sempre diretto in Albania.


Il dispositivo ha controllatato gli avventori presenti all’interno della sala giochi “Bingo”, di via Aspetti, del bar “Orca Loca”, di via Bramante 15, del Kebab “Adam”, di via Aspetti, del bar Derby di via A. da Forlì, del bar “Sister”, di via Ognissanti 2, del Kebab Pizza Istanbul, di via Falloppio n.12/14.


Infine, grazie alla capillare conoscenza del territorio, in via Valeri la pattuglia di volante ha trovato e poi sequestrato grammi 26,41 di Marijuana occultati all’interno di un cestino dei rifiuti, altri grammi 34.17 di Marijuana sono stati poi trovati dagli stessi operatori sul lungargine del Piovego.


 
Nessun commento per questo articolo.