RAPINA

"Dacci i soldi o qui
finisce molto male"

17/01/2020 16:21

"Ho avuto paura. Mi hanno puntato il coltello alla gola". Parla Mirko Bellotti, l'imprenditore 52 enne che la scorsa notte è stato rapinato da 3 banditi, probabilmente stranieri. I malviventi lo hanno aspettato fuori dalla sua abitazione, al residence Montecchia a Saccolongo, e lo hanno assalito, costringendolo a consegnare 3 mila euro in contanti, incasso della serata del night club di Abano di cui l'uomo è titolare. I predoni lo hanno legato alla bocca, alle mani e alle gambe e gli hanno intimato di consegnare i soldi: "altrimenti qui finisce male", racconta la vittima al Corriere del Veneto. La fidanzata di Belloni, sentiti i rumori, si è barricata in stanza e ha chiamato i Carabinieri, mettendo in fuga i rapinatori. "Meno male che si è accorta che qualcosa non andava", ha detto l'uomo. Nella zona, sono tante le telecamere di sorveglianza. I Carabinieri indagano sulla spaventosa vicenda. E' verosimile l'ipotesi che i malviventi possano aver seguito il 52enne all'uscita del locale, per poi tendergli un agguato sotto casa.


 

Leggi anche:

Nessun commento per questo articolo.