ARREDO URBANO

Aziende e Comune: insieme
per il verde di Cadoneghe

14/02/2020 11:59
Tredici padrini per sedici aiuole: succede a Cadoneghe dove il Comune ha stretto un patto con diverse realtà imprenditoriali del suo territorio per gestire parte del verde pubblico e studiare nuovo arredo urbano. In Municipio, la firma dell’accordo che il sindaco Marco Schiesaro spiega così: “È il concretizzarsi di un’iniziativa importante: innanzitutto un grazie ai tecnici del Comune che hanno coadiuvato l’amministrazione perché tutto si concretizzasse. Tutte e 16 le rotonde, o aiuole, individuate nel territorio di Cadoneghe, avranno per i prossimi tre anni un padre che le adotta: saranno curate e abbellite. Forniremo alle aziende i sottoservizi per il loro lavoro e per dare forza ad una partnership che punta a combattere il degrado. Credo che le stesse aziende abbiano interesse a rendere più gradevole il territorio in cui operano: è un modo lodevole poi per restituire qualcosa dando opportunità lavorative. Stiamo dando il via a un circolo virtuoso”.
All’opera aziende del settore florovivaista, ma non solo. Le imprese avranno in concessione gratuita spazi da abbellire e durante il periodo di gestione potranno fare pubblicità alla loro attività, pur esponendo il simbolo del comune e un cartello che segnali l’iniziativa “Scegli il verde” dalle dimensioni 40x60. “Puntiamo ad un aumento della partecipazione e ad un progressivo miglioramento del territorio” spiega Elisa Bettin, assessore all’ambiente. “La manutenzione richiede impegno e la collaborazione dei cittadini diventa fondamentale perché gli spazi sono tanti: il privato ci metterà cura e diventerà vero e proprio arredo urbano”.
L’iniziativa mira ad abbellire Cadoneghe sin dalla prossima primavera, “Ma le iscrizioni rimarranno aperte tutto l’anno per dare la possibilità ad altre aziende di aderire” ha aggiunto il vicesindaco di Cadoneghe Nicolò Comis.
 
Nessun commento per questo articolo.