ELEZIONI REGIONALI

Sardine: in Veneto non
c'è un minuto da perdere

14/02/2020 14:32

"Non c'è più un minuto da perdere. È indispensabile creare subito il percorso di alternativa alla Lega. Ciò che invece sembra ancora trionfare sono divisioni e tatticismi davvero distanti dalle piazze che si sono riempite di speranza in tutta la Regione".

Lo affermano, in un appello, le 'Sardine del Veneto', in vista delle prossime elezioni regionali. Ricordando l'"appello per evitare la dispersione" e l'iniziativa a Padova, "l'unico argine - sostengono - a chi, dopo aver speculato per anni sulla nostra Regione, lanciava la propria campagna elettorale al teatro Geox insieme a Salvini", gli attivisti delle Sardine si dicono "increduli davanti ai personalismi che fermano un cammino nuovo per il Veneto, un cammino che va fatto assieme e che deve essere aggregante di passioni e spinte diverse: dai movimenti ecologisti e sociali fino ai mondi della passione civica da cui sono arrivati importanti segnali e disponibilità, per arrivare alla costituzione di un unico fronte comune. Vogliamo una politica coraggiosa, inclusiva, che sappia guardare avanti e che possa finalmente vincere le sfide perse in tutti questi anni. Vogliamo essere cittadini protagonisti nella costruzione di un Veneto diverso da quello che è stato fino ad ora. Speriamo che nelle prossime ore prevalga il senso di responsabilità e facciamo appello a chi ha il potere di decidere - conclude la nota - per uscire da questo stallo, perché non c'è più tempo da perdere".


 
Nessun commento per questo articolo.