VERSO LE REGIONALI

Calenda da Lorenzoni
Un sì con riserva

21/02/2020 18:27

“Appoggeremo Lorenzoni alle Regionali decidendolo con i comitati di Azione: il nostro è un movimento democratico e ci confronteremo sull’opzione migliore. Quando la risposta? Domani”. Il leader di Azione ed europarlamentare Carlo Calenda, oggi, venerdì 21 febbraio, ha incontrato a Palazzo Moroni il vicesindaco di Padova e candidato per le prossime Regionali Arturo Lorenzoni. Il confronto, nel primo pomeriggio di oggi: “Ha chiesto di incontrarmi e non potevo dire di no. Ho conosciuto una persona per bene, che ha un suo background importante. Riuniremo i gruppi di lavoro e sentirò cosa pensano. Non possiamo fare alleanze se c’è il Movimento 5 Stelle in coalizione o se la candidatura non è di valore. Due delle nostre condizioni sono quindi già rispettate. Ma ci sono anche elementi distanti da noi. È una candidatura spostata verso una certa sinistra, specie nel suo supporto. Forse stride con i nostri intenti liberal-progressisti”.


Calenda ha poi incontrato i militanti di Azione nella nuova sede padovana di via Savelli. Sarà la sede regionale del movimento. Qui si lavorerà per le elezioni regionali. “Assicuro il mio totale impegno, anche perché questo è il collegio che mi ha eletto in Europa - ha detto Calenda - Non faremo battaglie di testimonianze. Quando si combatte si combatte per vincere. Sono stato un mese in Emilia Romagna e assicuro lo stesso impegno. Zaia è forte perché cattura i consensi: è presente ad ogni sagra, festa o manifestazione...ma si può battere, parlando ad esempio del tema “infrastrutture”. Che sono vergognose per una regione come il Veneto. Io credo che ci siano dei temi che si possono utilizzare per spostare voti dal centrdestra. Molti. Non è vero che chiunque vota a destra è fascista: le parole vanno ponderate, ci vuole il confronto e noi siamo pronti a metterci al tavolo per discutere come cambiare la Regione”. In attesa però che venga sciolta la riserva sul candidato Arturo Lorenzoni.



 
Nessun commento per questo articolo.