CORONAVIRUS

Solo l'Iss diffonde dati
certi su contagiati

27/02/2020 10:41

"I casi positivi al Coronavirus si possono definire solo dopo la conferma dell'Iss ed ora sono circa 190; quelli comunicati dalle Regioni devono essere considerati come casi sospetti. Le Regioni hanno l'obbligo morale di seguire le indicazioni centrali altrimenti si genera il panico collettivo. Se si fossero attenute a questo nelle comunicazioni oggi avremmo 190 casi accertati". Lo ha detto Walter Ricciardi dell'Oms e consulente del ministro della Salute, alla Protezione civile.

"I test strumentali fatti nei laboratori regionali - ha osservato Ricciardi - hanno ancora margini di incertezza, ci possono essere falsi positivi e falsi negativi, per questo bisogna attenersi ai risultati dell'Iss. Altrimenti si sconcerta la popolazione. Anche in altri Paesi ci sono focolai, ma loro danno la conferma solo quando è certa. Il virus circola in tutto il mondo, noi siamo stati onesti e trasparenti ed abbiamo messo in moto una risposta importante. Bisogna fare fronte comune, le prossime due settimane saranno importanti".

PERCHE' I BAMBINI REAGISCONO MEGLIO

"I bambini reagiscono meglio al Coronavirus perchè sono protetti dalle vaccinazioni" ha dichiarato Ricciardi.


 
Nessun commento per questo articolo.