ARGOMENTO

Sindaci Lega: "Non siamo
parafulmini del Governo"

29/03/2020 16:25

"Il governo usa i sindaci del Veneto per la propria propaganda, scaricando su di loro i problemi e il peso delle proprie mancanze. Per settimane sono mancate misure adeguate e concrete, non c'è stata chiarezza sui provvedimenti e le risorse. Continueremo ad assumerci le nostre responsabilità e ad essere vicini alle nostre comunità, come fatto finora, ma non accettiamo di essere i parafulmini di un governo che ha creato solo caos. La misura è colma". Così i sindaci della Lega del Veneto dopo gli ultimi annunci del premier Conte.


La risposta ai sindaci della Lega arriva dal sindaco di Pesaro, uno dei comuni più colpiti dall'emergenza sanitaria. "Voglio esprimere vivo apprezzamento per le risorse previste dal Governo ieri - ha scritto in una nota il presidente di ALI-Autonomie Locali italiane e sindaco di Pesaro Matteo Ricci - 400 milioni per buoni spesa per aiutare i più deboli in questo momento difficile nell’acquisto di generi alimentari e di beni di prima necessità. E’ un fatto positivo, come è positivo che abbiano scelto i Comuni e i sindaci per una redistribuzione veloce di queste risorse, perché solo i Sindaci conoscono veramente la situazione delle singole città. Ringrazio per l’ottimo lavoro svolto l’Anci e il suo Presidente, il sindaco Antonio Decaro. Basta dunque polemiche da parte dei Sindaci della Lega. Abbiamo bisogno di tutto in questo momento tranne che di polemiche su risorse importante per i più deboli".


 
Nessun commento per questo articolo.