CONTROLLI

Violate norme antiCovid
Chiuso bar del Ghetto

10/07/2020 15:44

La Polizia Locale continua a vigilare sul regolare rispetto delle linee guida regionali al fine di contenere il possibile diffondersi del contagio del virus COVID-19 in un periodo in cui è stata segnalata la ripresa di nuovi focolai.


Nella notte del 9 luglio, infatti, nella zona centralissima del "Ghetto", una pattuglia in borghese in servizio appositamente per verificare il mantenimento del distanziamento sociale dei cittadini nelle piazze e l'osservanza delle principali precauzioni nella gestione del servizio alla propria clientela da parte dei pubblici esercizi osservava che il cameriere di un pubblico esercizio di via Marsala non portava alcuna mascherina mentre era a contatto con gli avventori.


Di conseguenza è stato elevato un verbale di violazione amministrativa di 400 euro e si è provveduto, da parte della Polizia Locale, anche alla chiusura del bar per un periodo di 5 giorni, dandone notizia agli uffici della Regione Veneto, competenti nel merito.


Viene quindi rivolto, da parte del Comando, un nuovo invito agli esercenti di attività economiche e ai cittadini di mantenere ancora elevata l'attenzione all'osservanza delle misure principali di contenimento del diffondersi dell'epidemia per ridurre il più possibile i rischi di nuovi contagi, in particolare nelle aree urbane del centro storico in cui la ripresa della socializzazione ed il progressivo ritorno al tradizionale consumo dello spritz in compagnia invitano i più giovani ad abbassare la guardia


 
Nessun commento per questo articolo.