INFLUENZA

De Poli: "Senza vaccino,
rischio farmacie"

04/09/2020 13:17

"Ai tempi del Covid la campagna di vaccinazione antinfluenzale è fondamentale. Ci preoccupa l'allerta lanciata da Federfarma e dal presidente dell'Ordine dei farmacisti di Padova, Giovanni Cirilli. Le farmacie infatti rischiano di rimanere senza approvvigionamenti: mancano le forniture e così facendo si rischia di arrivare impreparati in vista della nuova stagione. Il Governo intervenga immediatamente per consentire alle farmacie che hanno una rete capillare nei territori di somministrare il vaccino". A chiederlo è il senatore Antonio De Poli (Fi-Udc) che accoglie l'allarme lanciato, dalle colonne del Gazzettino, da parte del presidente dell'Ordine dei farmacisti, Giovanni Cirilli: "Il paradosso è che da un lato, il Governo, giustamente, invita a vaccinarsi, ma dall'altro lato, però, non dà gli strumenti ad operatori fondamentali come i farmacisti. Considerando che il vaccino, come sappiamo tutti, va effettuato in una determinata finestra temporale, ritardi e lungaggini rischiano di creare solo un grande caos. Bisogna intervenire subito : vaccinarsi è importante perché evita il sovraffollamento degli ospedali e dei pronto soccorso e, allo stesso tempo, tutela il diritto alla salute dei cittadini".


 
Nessun commento per questo articolo.