RENZI

"Incivile aprire disco
prima delle scuole"

09/09/2020 17:20

"Un Paese che riapre le discoteche prima di riaprire le scuole non è un Paese civile". Lo ha detto oggi a Vicenza, il fondatore di Italia Viva, Matteo Renzi, impegnato in un tour elettorale in vista delle elezioni del 20 e 21 settembre. "La didattica a distanza non basta - ha sostenuto Renzi - ma il fatto che si riparta è già un aspetto positivo. Io penso che più che i banchi a rotelle servano i test sierologici e i medici all'interno delle scuole". "Io sono un po' in difficoltà - ha poi ammesso l'ex Premier - perchè ero stato uno di quelli che aveva chiesto di riaprire, magari partendo dalla terza media o dalla quinta superiore, cioè gli anni degli esami. Invece si è detto di no e si è rinviato". "Poteva andare meglio ? - si è chiesto Renzi - Sicuramente sì, però guardiamo gli aspetti positivi: intanto si torna in classe, cosa che non era scontata sino a qualche settimana fa. La scuola però deve riaprire in tutta sicurezza"


 
Nessun commento per questo articolo.