DATI NAZIONALI

Virus, Italia: contagi
stabili ma meno tamponi

27/09/2020 18:27

Resta apparentemente stabile l'incremento dei contagi per coronavirus in Italia. Dal bollettino del ministero della Salute emerge che si sono registrati 1.766 nuovi casi nelle ultime 24 ore, a fronte del 1.869 di ieri, ma con quasi 20 mila tamponi in meno (84.714 oggi). Le vittime sono 17 come il giorno precedente, per un totale di 35.835. Il numero complessivo dei contagiati, comprese vittime e guariti, sale a 309.870. Solo la Valle d'Aosta fa registrare zero nuovi casi.


LE PAROLE DI SILERI

"Non dobbiamo avere paura perchè siamo pronti. In Italia i casi di Covid aumentano molto lentamente e la nostra situazione è migliore rispetto agli altri paesi europei" e anche "i ricoveri in terapia intensiva aumentano molto lentamente, sono ancora pochi e il sistema non è sotto pressione". Lo ha affermato al Tg5 il viceministro alla Salute Pierpalolo Sileri. Ora, ha sottolineato, "dobbiamo continuare a rispettare le regole, ovvero uso della mascherina, distanza di sicurezza e lavaggio delle mani". Infatti, "abbiamo pochi casi ma è chiaro che più il virus circola più è probabile che si vada in terapia intensiva, però è vero - ha concluso - che le terapie intensive oggi sono più vuote, accettano pazienti, curiamo anche meglio i pazienti rispetto a sei mesi fa e dalle terapie intensive si esce".


 
Nessun commento per questo articolo.