ISTITUTO DA VINCI

Studenti in protesta
contro lezioni al sabato

17/10/2020 16:35

Gli studenti dell'istituto tecnico Leonardo Da Vinci di Padova dicono 'no' alle lezioni anche il sabato, introdotte, come affermano i rappresentanti degli alunni, per diluire l'afflusso a fronte dell'emergenza Covid.

In circa un centinaio si sono dati appuntamento davanti alla scuola, sostenuti anche da alcune associazioni studentesche, mentre gli altri sono rimasti a casa per evitare assembramenti. Quattro rappresentanti degli studenti sono stati ricevuti dal dirigente scolastico. "Il Da Vinci - ha detto Sara Mustaid, rappresentante di una classe costretta non solo a venire a scuola il sabato ma anche a un rientro settimanale di otto ore - ha sempre coinvolto studenti di tutta la provincia grazie al vantaggio del tempo lungo che permetteva di passare il sabato studiando, lavorando o facendo sport. La decisione di introdurre il sabato nell'orario senza un vero confronto con gli studenti ha creato moltissimi disagi e delusioni".

"Il diritto alla salute è fondamentale e deve essere tutelato - hanno aggiunto i quattro rappresentanti - ma lo è anche il diritto degli studenti a essere resi partecipi delle scelte dell'istituto e a una didattica adeguata".


 
Nessun commento per questo articolo.