AVEVA DIVERSI PRECEDENTI PENALI

Mezzo chilo di droga in
casa: arrestato 49enne

24/10/2020 13:40

Gli agenti della Squadra Mobile di Padova hanno arrestato un 49enne già gravato da precedenti penali per stupefacenti, falso ed appropriazione indebita.

Recatisi presso un’abitazione in zona Mortise – ove avevano appurato che dimorava negli ultimi tempi – per dare corso ad un provvedimento dell’Ufficio di Sorveglianza di Padova che disponeva la sospensione della detenzione domiciliare cui l'uomo era già sottoposto ed il suo accompagnamento al più vicino istituto penitenziario, gli uomini della Squadra Mobile hanno deciso di effettuare un controllo più accurato all’interno dell’abitazione occupata dall’uomo, sospettando che potesse detenere qualche dose di sostanza stupefacente. In realtà, più che soltanto qualche semplice dose di sostanza (pure rinvenuta, e consistente in appena qualche grammo di marijuana), i poliziotti hanno rinvenuto all’interno di uno zainetto custodito nell’armadio della camera da letto del 49enne, non solo numerosi guanti monouso tipicamente utilizzati per il confezionamento di sostanze stupefacenti e due bilancini di precisione, ma anche circa un etto e mezzo di “eroina caramellata”, e quasi mezzo chilo di hashish. Nel corso delle operazioni di perquisizione sono state sequestrate pure € 360 in banconote varie, provento dell’attività illecita di spaccio.

Oltre che dover terminare di scontare in carcere la pena già inflittagli per omessa presentazione della dichiarazione annuale IVA, l’uomo dovrà adesso rispondere pure del più grave reato di detenzione ai fini di spaccio del notevole quantitativo di sostanza stupefacente.


 
Nessun commento per questo articolo.