L'APPELLO DI UN MALATO COVID

Il plasma scarseggia,
andate a donare a Padova

30/11/2020 08:52

"MALEDETTO COVID. Amici che avete superato positivamente questa malattia maledetta che si nasconde tra di noi. ANDATE A DONARE IL PLASMA A PADOVA. Io sono qui che lo aspetto a braccia aperte ma RH ZERO POSITIVO come altri gruppi è di difficile approvvigionamento. Ne ho molto di bisogno. Il solo ossigeno non fa miracoli. Aiuta. Ma non sconfigge questo ***** di virus...".

E' l'appello scritto in un post su facebook di Mauro Gobbi, 42enne di Campolongo maggiore ricoverato all'ospedale di Dolo dopo essere risultato positivo al coronavirus. Il giovane non ha patologie pregresse e non è un fumatore, godeva di ottima salute eppure il covid l'ha fatto finire nel reparto infettivi con la maschera di ossigeno addosso.

Il suo post su facebook ha ricevuto migliaia di condivisioni. Tanti amici gli hanno scritto messaggi di incoraggiamento, altri hanno scritto che appena si negativizzano proveranno ad andare a donare il plasma.

COME FARE PER DONARE

Ecco l'informativa del Dipartimento Interaziendale di Medicina Trasfusionale di Padova.

"Si informano tutti i pazienti dimessi dai reparti di ricovero, con diagnosi di infezione da Sars-Cov2 (COVID-19), o che abbiano avuto la malattia e siano stati curati a casa, della possibilità di contattare i Centri Trasfusionali della Provincia di Padova per effettuare, previa esecuzione di esami specifici, la donazione di plasma iperimmune. Possono donare tutti coloro che:

- abbiano un’età compresa tra i 18 anni e 60 anni;

- siano risultati positivi al virus Sars-Cov2 ( TAMPONE POSITIVO);

- che abbiano manifestato SINTOMI correlati alla malattia (febbre, raffreddore, artralgie, perdita del gusto/olfatto, polmonite ecc.);

- che abbiano poi eseguito almeno 1 tamponi con risultato negativo dopo 10 giorni dalla comparsa dei sintomi e dopo almeno 3 giorni dalla scomparsa dei sintomi.

Sono esclusi dalla donazione:

- donne che abbiano avuto gravidanze o aborti;

- uomini/donne che abbiano ricevuto precedenti trasfusioni;

- pazienti affetti anche in passato da patologie neoplastiche.

Qualora foste disponibili alla donazione o lo fosse un vostro congiunto/conoscente (anche lui guarito da Covid-19) o se foste interessati ad avere chiarimenti riguardo alla possibilità di donare, vi preghiamo di contattarci al più presto ai seguenti recapiti dei Centri di Raccolta della provincia:

- Ospedale di Schiavonia-Monselice: tel.0429/715333-5336 dalle 8.00 alle 13.30;

- Ospedale di Piove di Sacco: tel.049/9718342dalle 8.00 alle 13.30;

- Ospedale di Camposampiero: tel.049/9324852 dalle ore 10 alle ore 15;

- Ospedale di Cittadella: tel. 049/9424877 dalle ore 10 alle ore 15;

- Centro Raccolta Sangue Padova - via dei Colli: tel. 3386598918 dalle ore 9 alle 14, lasciando un messaggio in altri orari per essere richiamati".



 
Nessun commento per questo articolo.