CONFERENZA STAMPA DI ZAIA

Anziani non sono rifiuti
hanno diritto di vivere

30/11/2020 13:03

"Siamo in una fase di stabilità negli ospedali, a livello regionale: i ricoveri non sono in aumento, ma non calano nemmeno. Siamo sempre sotto pressione e per questo gli assembramenti sono assolutamente da vietare: una signora mi ha scritto una lettera dove mi dice che dovrà posticipare un importante intervento al pancreas. Dobbiamo rispettare le regole anche per queste persone che non riescono a curarsi come si deve perché gli ospedali sono pieni di ricoverati Covid. Il tema del distanziamento sociale è fondamentale". Così Luca Zaia in conferenza stampa lunedì mattina a Marghera.

Il Governatore del Veneto ha continuato: "Domani parleremo col Governo per il nuovo Dpcm. Per noi veneti vale prima la salute ma bisogna anche preservare l'economia. Stare in zona gialla ci ha salvaguardato da un punto di vista economico e sociale: ma se non investiamo nell'evitare assembramenti rischiamo un nuovo picco di contagi. Sui dati della mortalità per Covid è scandaloso sentire dire qualcuno che "comunque sarebbero morti lo stesso". Gli anziani hanno diritto di vivere: non sono rifiuti della società: hanno fatto grande il Veneto".

Zaia ha concluso: "A marzo pensavamo tutti di morire e cantavamo 'Andrà tutto bene', ora invece sembra che il problema sia di qualcun altro, sia solo di pazienti e medici. Purtroppo si sono viste troppe foto di assembramenti nel week-end in tutta Italia".


 
Nessun commento per questo articolo.