DA PALAZZO MORONI

Svastica all'Amusment
il Comune la cancella

13/01/2021 18:39

Le immagini dell’enorme svastica all’Amusement Park non sono piaciute al Vicesindaco Micalizzi, specie in questo periodo in cui troppo spesso si esibiscono chiari riferimenti ad ideologie estremiste. Così oggi con una squadra del Comune è andato personalmente a cancellarla. Lo spiega una nota di Palazzo Moroni.


LE PAROLE DEL VICESINDACO

"Un segno semplice ma importante che mostra da che parte devono stare le Istituzioni, soprattuto in questi giorni in cui troppe volte abbiamo visto riaffiorare testimonianze di pericolosi estremismi.


Ha creato sdegno in milioni di persone in tutta Italia l’Assessore della Regione Veneto Elena Donazzan che canta in radio “Faccetta Nera” rendendo omaggio al Fascismo: un periodo buio che per l’Italia e l’Europa è significato persecuzione, morte e negazione di un bene che tutti noi abbiamo a cuore: la Libertà.


Non è una questione di Destra o di Sinistra: la Democrazia e la Libertà sono valori cari a tutte le persone a prescindere dalle opinioni politiche e non è un caso infatti che oltre allo sdegno generale chi si è sentito più in imbarazzo in questa vicenda siano proprio gli esponenti di Fratelli d’Italia impegnati ad accreditarsi come destra moderna e non integralista. Un messaggio preoccupate anche alle migliaia di insegnanti, studenti e coloro che hanno a cuore la scuola, che hanno sentito rivalutare il ruolo di Mussolini e del fascismo dall’Assessore all’Istruzione.


Non è nemmeno una questione di goliardia sulla quale giocare o minimizzare: abbiamo esempi in tutto il modo che ci mostrano come perfino nelle Democrazie più consolidate come gli Stati Uniti, delle persone solo apparentemente goliardiche, vestiti con corna e pellicce, si siano sentiti spinti da un sentimento che li ha portati ad occupare il Parlamento Americano causando la morte di 5 persone.


Cancellare questa svastica è un gesto che mostra in modo pacifico, ma chiaro, che le Istituzioni devono rimanere fedeli ai valori di Democrazia e Libertà e devono sempre rifiutare ogni azione o rifermento a integralismi. Un segnale che vuole anche unire e rincuorare tutte le persone che in questi giorni vivono con apprensione e preoccupazione al riaffiorare di movimenti estremisti e populisti".


 
Nessun commento per questo articolo.